Automazione cementeria

Automazione cementeria

L’azienda

Italcementi Group, oggi parte di Heidelberg è il quinto produttore di cemento a livello mondiale, con una capacità produttiva di oltre 70 milioni di tonnellate di cemento annue e un fatturato vicino ai 6 miliardi di euro. Le sue società operano in 22 Paesi di 4 continenti, attraverso un dispositivo industriale di 63 cementerie, 13 centri di macinazione, 5 terminali, 614 centrali di calcestruzzo e 125 cave di inerti.

Le esigenze

Il cliente aveva la necessità di modernizzare il sistema di controllo dei 3 mulini di cementeria in oggetto per aumentarne la produttività, elevare il livello di qualità e sicurezza, eliminare apparecchiature di automazione obsolete e ottimizzare le risorse operative. Il revamping elettrico dei 3 mulini di cementeria richiedeva inoltre la più attenta e scrupolosa applicazione degli standard elettrici e di programmazione del software definiti da Italcementi stessa.

La soluzione

La soluzione proposta, sviluppata sulla piattaforma Siemens PCS7, si è confermata in completa armonia con gli standard del cliente; in particolare ha consentito, come richiesto, tempi particolarmente rapidi per le fasi di FAT e commissioning dei sistemi e la veloce presa in carico dell’impianto da parte dei servizi di manutenzione di Italcementi. La soluzione ha integrato le seguenti attività e forniture:

  • progettazione elettrica;
  • quadri di automazione;
  • PLC, stazioni server ridondanti e stazioni clienti;
  • specifiche;
  • sviluppo software per il controllo di processo;
  • FAT, commissioning, start-up e training del personale operatore e di manutenzione.

Gruppo SET è uno dei pochissimi fornitori a livello europeo qualificati da Italcementi Group per le forniture di main control system relativi ai large projects (automazione di cementeria completa).

I benefici

  • Omogeneità delle procedure operative di conduzione impianti con le altre cementerie del gruppo.
  • Miglioramento delle prestazioni generali dell’impianto.
  • Facilità di integrazione della strumentazione di campo.
  • Incremento del livello di garanzia di qualità grazie a un controllo di processo più efficace.
  • Riduzione dei tempi di intervento in caso di malfunzionamento di unità e dispositivi.
  • Miglioramento generalizzato della qualità del lavoro degli addetti alla conduzione e alla manutenzione.
Automazione cementeria

Halyps - Heidelberg Cement Group

  • » Automazione industriale
  • » Environment, Energy and Mineral (EEM)
  • » Minerals