Sistema di tracciabilità per le cinghie di trasmissione

Sistema di tracciabilità per le cinghie di trasmissione

L’azienda

Dayco è leader mondiale nella progettazione e produzione di sistemi di trasmissione in ambito automobilistico per il primo impianto e l’aftermarket.

Fa parte della divisione automotive del gruppo Mark IV Industries che impiega circa 3000 persone worldwide.

Le esigenze

Il processo di confezionamento delle cinghie di trasmissione viene gestito mediante due linee di packaging automatico che si occupano dell’inserimento della cinghia nella relativa confezione, dell’etichettatura e dell’inscatolamento delle confezioni, e dell’etichettatura dei colli da stoccare in pallet per la spedizione. La principale richiesta consisteva nell’etichettare le confezioni con codici bidimensionali PDF 417 univoci, in modo da poter tracciare la singola cinghia di trasmissione nei processi di packaging (inscatolamento, pallettizzazione) e rendere così possibile la successiva rintracciabilità nei vari passaggi di distribuzione a partire dall’installatore.

In questo modo Dayco intendeva anche prevenire e controllare la contraffazione e la distribuzione dei suoi prodotti attraverso il mercato parallelo.

La soluzione

La soluzione proposta ha comportato interventi minimi sulle linee di confezionamento: l’inserimento di imager per la lettura dei codici a barre, la modifica del software di gestione degli applicatori per consentire la stampa univoca e l’integrazione dei programmi di automazione delle linee.

L’ERP della Dayco fornisce le informazioni che vengono tradotte in tempo reale in codici univoci per l’etichettatura; la stampa delle etichette e la rilevazione delle confezioni che compongono la scatola vengono controllate mediante imager in grado di riprendere l’intero contenuto della scatola durante il processo di riempimento; la formazione dei pallet è governata con terminali WiFi.

Per la conduzione e la gestione operativa è stata installata la soluzione software di Gruppo SET che ha consentito di semplificare e automatizzare le attività di cambio produzione secondo piani e lotti prestabiliti; allo stesso modo tutte le informazioni di tracciabilità sono gestite e consultabili localmente, e vengono inviate al sistema ERP BPCS di Dayco per la rintracciabilità sulla filiera distributiva.

I benefici

  • Riduzione dei tempi di produzione.
  • Verifica in tempo reale della coerenza del contenuto delle scatole e dei pallet con identificazione di possibili errori di confezionamento.
  • Mantenimento dei dispositivi (PLC e applicatori) installati in origine sulle linee.
  • Costruzione della base dati per la rintracciabilità della distribuzione, con benefici anche per il marketing.
Dayco

Dayco Europe

  • » Software industria 4.0
    » Hardware industriale
  • » Identificazione automatica (AUTOID)
    » Sistemi di visione artificiale per controllo qualità
  • » Automotive
Case History correlate
Verifica dei cluster nel packaging alimentare

Verifica dei cluster nel packaging alimentare

Azienda: Solo Italia S.r.l.
Settore:
  » Software industria 4.0
  » Hardware industriale
Applicazione:
  » Identificazione automatica (AUTOID)
  » Sistemi di visione artificiale per controllo qualità
Settore merceologico:
  » Alimentare

Tracciabilità e controllo automatici

Azienda: Gewiss S.p.A.
Settore:
  » Software industria 4.0
  » Hardware industriale
Applicazione:
  » Identificazione automatica (AUTOID)
  » Sistemi di visione artificiale per controllo qualità
Settore merceologico:
  » Elettronico